Architetto libero professionista dal 2005, principalmente impegnato nella progettazione d’interni (domestici e commerciali), spazi privati e pubblici e ambienti dedicati ai bambini, nella ricerca e sviluppo di soluzioni creative, tramite la combinazione di materiali e luci, nell’indagine, scoperta e progettazione di soluzioni con l’obiettivo di trasformare i ‘non luoghi’ in ‘spazi animati’, reinterpretando i luoghi della socializzazione. Collabora attivamente con vari portali (Misura famiglia FVG) ed iniziative editoriali (QB_Quantobasta FVG; VistaCasa). Dal 2012 porta avanti il progetto ‘La scuola che vorrei’, una riflessione su come abitare gli spazi scolastici e un laboratorio di architettura partecipata. Attualmente si occupa anche di formazione per diversi enti, come il Consorzio Friuli Formazione, l’Ascom e le Camere di Commercio.

Architetto libero professionista dal 2005, principalmente impegnato nella progettazione d’interni (domestici e commerciali), spazi privati e pubblici e ambienti dedicati ai bambini, nella ricerca e sviluppo di soluzioni creative, tramite la combinazione di materiali e luci, nell’indagine, scoperta e progettazione di soluzioni con l’obiettivo di trasformare i ‘non luoghi’ in ‘spazi animati’, reinterpretando i luoghi della socializzazione. Collabora attivamente con vari portali (Misura famiglia FVG) ed iniziative editoriali (QB_Quantobasta FVG; VistaCasa). Dal 2012 porta avanti il progetto ‘La scuola che vorrei’, una riflessione su come abitare gli spazi scolastici e un laboratorio di architettura partecipata. Attualmente si occupa anche di formazione per diversi enti, come il Consorzio Friuli Formazione, l’Ascom e le Camere di Commercio.